il network

Martedì 20 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Nuova illuminazione pubblica, lavori quasi ultimati nel comparto nord ovest

Ad aprile pianificazione degli interventi da eseguire al Maristella e allo Zaist

Nuova illuminazione pubblica, lavori quasi ultimati nel comparto nord ovest

Prima e dopo l'intervento al Boschetto

CREMONA - Prosegue a ritmo serrato il lavoro degli addetti di Citelum per ultimare la sostituzione delle vecchie lampade con quelle nuove a tecnologia LED nel comparto nord ovest della città. Attualmente sono in azione due squadre, giovedì 22 marzo in zona CremonaFiere e Borgo Loreto, venerdì 23 marzo di nuovo a Borgo Loreto e a San Savino, mentre nei prossimi giorni si attiveranno in via Acquaviva. In stretto contatto con l'apposito staff tenico del Comune incaricato di sovrintendere l'intera opera di riqualificazione, ad inizio aprile saranno programmati gli interventi al quartiere Maristella, in via Persico e al quartiere Zaist, toccherà poi a via Bergamo. E' inoltre in fase di pianificazione la sostituzione dei punti luce nel tratto di tangenziale tra via Persico e via Castelleone dove è previsto un cantiere mobile in modo da limitare il più possibile eventuali disagi alla circolazione. Ad oggi si contano 2.287 nuove lampade a LED installate, 18,27% del totale del progetto, con una riduzione del consumo di 135.046 kw - 58,81% sugli apparecchi riqualificati. L’attività in corso ha un notevole impatto: migliore illuminazione, più sicurezza ed efficientemento energetico. Questa operazione comporterà un risparmio del 61% dei consumi, minori costi per la collettività e benefiche ricadute sull'ambiente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

23 Marzo 2018

Commenti all'articolo

  • graziano

    2018/03/23 - 19:07

    Ho notato che ci sono alcuni quartieri della città dove l 'illuminazione di notte è mancante. Invece di pensare al led, aggiustate i lampioni rotti, grazie.O li tenete spenti per risparmiare? È un discorso di sicurezza, che soprattutto di questi tempi è molto importante.

    Rispondi