il network

Martedì 13 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. LA STORIA

Ciprian, l'operaio-pittore di uova 'capolavoro'

Il romeno Zancu, specializzato nella realizzazione di icone di vetro, ora dipinge i gusci simbolo di rinascita

uova

CREMONA - Simbolo di rinascita, della resurrezione cristiana celebrata nella imminente Pasqua, ma anche della propria nuova vita in Italia. Sono le uova che Ciprian Ilie Zancu dipinge a mano trasformandole in veri pezzi unici. Romeno, 42 anni, in Italia da 10 e a Cremona da 8, Ciprian fa l’operaio a Gadesco ed è anche un pittore di icone. Prima di ricostruirsi la sua vita nel nostro Paese, dove si è sposato e dove sono nati i suoi due figli di 4 e 7 anni, Ciprian, infatti, dipingeva per un’azienda che produceva oggetti in vetro. Lì ha conosciuto il suo maestro e lì ha affinato la sua passione per la pittura naif che ha ispirato le sue icone sul vetro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

18 Marzo 2018

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2018/03/19 - 11:11

    Questo signore è la dimostrazione vivente che qualche romeno che non è venuto in Italia per delinquere esiste !

    Rispondi