il network

Martedì 20 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. DOPO LA NEVE

Strade 'groviera', il comune pronto a intervenire

Successione micidiale di freddo, sale, gelo e pioggia. In via Dante e viale Trento e Trieste le buche più profonde

Strade 'groviera', il comune pronto a intervenire

CREMONA - La successione è stata di quelle che lasciano il segno: freddo, strati di sale, neve, lame in azione, ghiaccio. Gli esiti, quelli inevitabili: asfalto che si sgretola e, in molti punti, buche larghe anche mezzo metro e a volte molto profonde (in alcuni casi si arrivava 15-20 centimetri).

Le condizioni peggiori si registrano sul ring di viale Trento e Trieste e via Dante ma anche su via Bergamo, via Castelleone, la tangenziale, via Milano e via Giuseppina. E’ uno scenario abituale tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera quello a fronte del quale l’amministrazione comunale è pronta a fare la sua parte. Finito il piano neve, l’amministrazione ha già chiesto ai tecnici una quantificazione delle operazioni e dei costi, oltre che una ricognizione sulle criticità di strade e marciapiedi causate da neve e ghiaccio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

06 Marzo 2018