il network

Giovedì 15 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Autisti picchiati, l'aggressore rimane in carcere

Evaso dai domiciliari, trovato dai carabinieri in un bar di Sospiro

Autisti picchiati, l'aggressore rimane in carcere

Un autobus della Km

CREMONA - Venerdì scorso (2 marzo 2018), su un bus della Km fermo in via Giuseppina, aveva seminato il panico, prendendo ad ombrellate due autisti e alcuni passeggeri. Arrestato dai carabinieri per tentata rapina e rapina aggravata, Fabio Carrara, 61 anni, pregiudicato, era finito ai domiciliari.

Sabato (3 marzo 2018) è andato in un bar di Sospiro. Qui lo hanno sorpreso i militari ed è stato arrestato di nuovo per evasione e per resistenza a pubblico ufficiale per aver preso a spintoni i carabinieri.

Carrera resta in carcere. Così ha deciso oggi 5 marzo 2018 il giudice Giulia Masci, all’esito dell’udienza di convalida dell’arresto. L’uomo sarà processato il 12 marzo prossimo. Il difensore Pier Mauro Stombelli ha chiesto i termini a difesa, «perché è necessario valutare le condizioni psichiche del mio assistito».

05 Marzo 2018

Commenti all'articolo

  • graziano

    2018/03/05 - 20:08

    Niente da fare. È sempre così, danno i domiciliari a questi pregiudicati e poi loro evadono e ne combinano di altre. Non capisco proprio come funzioni la Giustizia in Italia.

    Rispondi