il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Maltempo, bufera alle spalle. Avanti l'operazione pulizia

Immancabili proteste ma il piano neve del Comune ha funzionato: servizi sempre garantiti. Da domenica 4 marzo strade ok

Maltempo, bufera alle spalle. Avanti l'operazione pulizia

Si lavora per ridurre i cumuli di neve a bordo strada

CREMONA - Su Facebook, nello specifico sul gruppo ‘Non sei cremonese se...’, una ‘lettera’ al Comune: «Carissima amministrazione - scrive una cittadina -, volevo semplicemente dire che ho trovato vergognoso lo stato delle strade: non è possibile che per qualche centimetro di neve la città sia ridotta così». Consuete proteste. Ingenerose, questa volta. Perché al netto di quelli, al solito immancabili, che sui social amano molto — e comunque — gridare allo ‘scandalo’, il piano ‘neve’ elaborato dalla Municipalità in sinergia con Aem - e con il supporto anche determinante dei privati che hanno messo a disposizione i trattori - ha funzionato. Certo, mica tutti i vicoletti del centro e le stradine di periferia e i passi carrai e le ciclabili e gli accessi alle abitazioni sono stati puliti. Ma del resto, non è pensabile - e nemmeno si dovrebbe pretendere - che spazzaneve e spargisale si muovano cortile per cortile, casa per casa e marciapiede per marciapiede e tanto meno è ipotizzabile che si possa organizzare una sorta di ‘porta a porta’ degli addetti. Ma la verità, a dispetto del paio d’ore di emergenza vissute sabato 3 marzo, è che si sono superati i tre giorni di bufera, alla fine descritta dai venti complessivi centimetri di neve caduta, senza particolari scossoni. E con tutti i servizi essenziali assolutamente sempre garantiti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

04 Marzo 2018