il network

Martedì 25 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. ALER 'MOROSA'

Imu pagato a metà, il Comune chiede 450mila euro

Nel 2012, per gli immobili, versati nelle casse dell'ente 300mila euro invece di 600mila. Accertamento e avviso di riscossione inviato

Imu pagato a metà, il Comune chiede 450mila euro

Un palazzo dell’Aler al quartiere Cambonino

CREMONA - L’Aler ‘moroso’: lo ritiene tale il Comune, che all’Azienda lombarda per l’edilizia residenziale ha inviato un accertamento di mancato pagamento dell’Imu, relativo al 2012 e riguardante tutti gli alloggi presenti sul territorio comunale, in cui si contesta un versamento solo parziale. Nello specifico, secondo la verifica eseguita incrociando i dati a disposizione dall’Unità di staff Economico-finanziario e Fiscalità e dalla direzione del settore Economico Finanziario Entrate dell’ente, Aler di Brescia, Cremona e Mantova avrebbe versato nelle casse municipali la metà del dovuto quell’anno, circa 300mila euro invece di 600mila. Ma la richiesta, adesso, è più alta: per effetto di sanzioni di mora ed interessi, infatti, ora l’amministrazione domanda all’azienda 450mila euro. E sarà ‘battaglia’. A colpi di carte bollate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

01 Marzo 2018