il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


Cremona

Rapina in piazza Libertà: era ai domiciliari, ora va in cella

Riconosciuto dalla vittima

Rapina in piazza Libertà: era ai domiciliari, ora va in cella

CREMONA - Ha lasciato gli arresti domiciliari per il carcere, il 28enne con precedenti, autore della rapina in piazza Libertà ai danni di una donna che aveva appena prelevato al bancomat, la sera del 10 febbraio scorso. La squadra mobile lo aveva già arrestato il 19 febbraio successivo, dopo un inseguimento pericoloso nel quartiere Po.

Quel giorno, il giovane aveva rubato lo scooter ad un postino e rapinato il Bennet a Castelvetro. In seguito all’udienza di convalida dell’arresto, era stato ristretto ai domiciliari in attesa del processo che si celebrerà mercoledì prossimo. Intanto, l'uomo è stato riconosciuto dalla vittima della rapina di piazza Libertà. Così venerdì 23 febbraio 2018, gli agenti della squadra mobile hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

24 Febbraio 2018

Commenti all'articolo

  • graziano

    2018/02/24 - 20:08

    Le Forze dell'ordine si impegnano per catturare questa gentaglia, poi il solito Giudice li lascia liberi. Da barzelletta.

    Rispondi