il network

Sabato 22 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


PIZZIGHETTONE

Aggredisce vicina e carabinieri, arrestato pregiudicato 50enne

All'arrivo dei militari ha preso un coltello da cucina in casa e li ha minacciati di morte

Aggredisce vicina e carabinieri, arrestato pregiudicato 50enne

Un intervento dei carabinieri

PIZZIGHETTONE - Un pregiudicato italiano 50enne del posto è stato arrestato dai carabinieri per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e possesso ingiustificato di armi o strumenti atti ad offendere. L'uomo ha prima aggredito la vicina 70enne, ritenuta responsabile di una segnalazione nei suoi confronti all’istituto proprietario del  condominio, opponendosi poi all’operato dei militari intervenuti per sedare la situazione. In particolare, all’atto dell’identificazione il 50enne spintonava i carabinieri facendone cadere uno lungo la rampa delle scale di accesso al condominio, al fine di rinchiudersi all’interno dell’appartamento e riuscire ad armarsi di un coltello da cucina, con il quale subito dopo usciva nuovamente di casa ed aggrediva gli uomini dell'Arma, minacciandoli di morte. Solo a seguito dell’intervento di un’altra pattuglia, l'uomo veniva disarmato e bloccato. Condotto nella Caserma “S. Lucia” di Cremona per gli accertamenti del caso, danneggiava alcune suppellettili del locale dove si trovava vigilato. E' stato così dichiarato in stato arresto e trattenuto presso le camere sicurezza in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

24 Febbraio 2018