il network

Mercoledì 20 Giugno 2018

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


VERSO LE ELEZIONI

Tasse, credito, competitività, lavoro e innovazione: le richieste di Confartigianato ai candidati in Regione

Tasse, credito, competitività, lavoro e innovazione: le richieste di Confartigianato ai candidati in Regione

CREMONA - Prosegue il cammino che porta all'election day, domenica 4 marzo, quando i cittadini lombardi, oltre ai propri rappresentanti in Parlamento, dovranno eleggere anche il prossimo governo della Regione. Per rappresentare ai candidati le proposte del mondo della piccola impresa, Confartigianato Cremona ha indetto alcuni momenti di confronto, come è successo nei giorni scorsi presso la Sede di via Rosario con i candidati al Consiglio regionale Carlo Malvezzi (Forza Italia), Federico Balestreri (M5S) e Luca Burgazzi (PD). Ha moderato l'incontro il segretario di Confartigianato Lombardia Vincenzo Mamoli.

Il presidente di Confartigianato Cremona Massimo Rivoltini ha introdotto il confronto indicando i cinque punti principali della proposta di Confartigianato 'Per tornare a crescere' così riassunte: 1) ridurre la pressione fiscale e semplificare il sistema tributario per rendere più competitivo il Paese; 2) favorire l’accesso al credito delle imprese; 3) sostenere la crescita e la competitività; 4) proseguire e migliorare gli interventi per il Lavoro e la Formazione e 5) costruire un percorso di successo per Impresa 4.0 e l’utilizzo del digitale. Dal confronto sono emerse posizioni talvolta diverse, soprattutto sui temi legati alla presenza dello Stato nella vita del cittadino/contribuente e sullo sviluppo del territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

19 Febbraio 2018