il network

Martedì 25 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Siringa sporca di sangue, rapina alla farmacia Ziliotti

All'interno del negozio di piazza Libertà c'erano soltanto due dottoresse e nessun cliente, il rapinatore è fuggito con i soldi

Siringa sporca di sangue, rapina alla farmacia Ziliotti

CREMONA - Ha minacciato due dottoresse con una siringa sporca di sangue, si è fatto consegnare i soldi ed è fuggito. Paura nel pomeriggio di domenica 18 febbraio alla farmacia Ziliotti di piazza Libertà.

Un uomo, intorno alle 17.40, è entrato nel negozio con il voto coperto da sciarpa e berretto. In quel momento non c'erano clienti. Sotto la minaccia di una siringa sporca di sangue ha intimato alle due farmaciste di consegnare il denaro della cassa. Dopo avere arraffato tutto, spiccioli compresi, si è dato alla fuga. Il malvivente è stato descritto come giovane e con accento straniero. Indagano i carabinieri che potranno innanzitutto basare il proprio lavoro sulle immagini della videosorveglianza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

18 Febbraio 2018