il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Controlli a tappeto dei carabinieri: sette denunciati, due segnalati

Militari impegnati nel fine settimana tra centro e prima periferia: nei guai per guida in stato di ebbrezza, uso di droghe e furto

Controlli a tappeto dei carabinieri: sette denunciati, due segnalati

CREMONA - Sette persone denunciate (per reati che spaziano dalla guida in stato di ebbrezza, al furto) e due segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti. Carabinieri impegnati in forze tra la sera di venerdì 16 e la mattina di domenica 18 febbraio sulle strade cittadine. I militari guidati dal maggiore Rocco Papaleo si sono concentrati, in particolare, sul centro e sulla prima periferia. Grazie all'impiego di 24 uomini e otto autoradio, sono stati controllati 240 veicoli e identificate 150 persone.

Nel dettaglio, sono stati segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti un 26enne operaio e un 25enne disoccupato, entrambi cremonesi. Il primo si trovava a bordo, come passeggero, di un'auto fermata in largo Moreni con addosso due grammi di eroina e uno di cocaina. Il secondo, controllato in via Massarotti, aveva con sé uno spinello e due grammi di hashish.

Uno studente, residente in città, di 20 anni è stato denunciato perché sorpreso in via Mantova alla guida di un auto pur non avendo mai conseguito la patente. Per lo stesso motivo è stato denunciato anche un barista di 23 anni, nato a Fiorenzuola e residente a Cremona.

Nei guai (denuncia) è finito un impiegato 29enne cremonese. L'uomo, controllato in viale Po, aveva un grammo di eroina e si è rifiutato di seguire i carabinieri per essere sottoposto all’accertamento sullo stato di alterazione.

Con l'accusa di furto è stato denunciato un 30enne di Cremona, disoccupato, bloccato dai carabinieri dopo aver rubato 5 bottiglie di whisky al Simply di viale Po. La refurtiva, del valore di 50 euro, è stata restituita al supermercato.

Due persone, inoltre, sono state denunciate per guida in stato di ebbrezza. Un impiegato 46enne di Cremona (tasso alcolico di 2,18 g/l) al quale è stata ritirata la patente di guida e sequestrata la vettura e un panettiere 26enne, sempre di Cremona (tasso di 1,34 g/l) al quale è stata ritirata la patente.

A causa della patente di guida contraffatta (per altro mai conseguita), è stato infine denunciato un indiano di 36 anni residente a Gabbioneta.

18 Febbraio 2018