il network

Mercoledì 21 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Spacciava cocaina per giocare alle slot

In manette un pregiudicato di 64 anni

Spacciava cocaina per giocare alle slot

CREMONA - Trovato con la cocaina e arrestato. Subito dopo aver fatto l'ultima (e vincente) giocata alle slot. Questa, venerdì 9 febbraio 2018, la sorte toccata ad Alberto Z., 64 anni, un senza fissa dimora alle spalle precedenti specifici. Tutto è avvenuto in piazza Migliavacca, a breve distanza da via Cà del Vescovo e dalla Giuseppina.

Dopo aver visto alcuni movimenti anomali, i carabinieri sono intervenuti nel locale ed hanno avvicinato l'uomo, che proprio in quell'istante incassava 50 euro vinti alle macchinette, un suo 'vizio' che, secondo i carabinieri potrebbe essere alla base della sua necessità di piazzare dosi. Fatto sta che nel corso della perquisizione, da sotto gli slip, spuntano un pezzo di cocaina (cinque grammi) e una mezza dozzina di ritagli di cellophane (da usare per confezionare le dosi) insieme a della sostanza da taglio. Il quadro, per i militari, è inequivocabile e viene formalizzato l'arresto. E' stato sequestrato tutto quel che il 64enne aveva addosso, tranne i cinquanta euro prelevati dalla vaschetta delle slot. I carabinieri hanno assistito alla vincita: quel denaro, non è frutto dell'attività di spaccio.

10 Febbraio 2018