il network

Sabato 22 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Fratelli d'Italia, commemorato il Giorno del Ricordo

Marcello Ventura e Francesca Soldi hanno reso omaggio ai martiri delle Foibe e alla memoria degli esuli istriano-giuliano-dalmati presso il civico cimitero

Fratelli d'Italia, commemorato il Giorno del Ricordo

CREMONA - Il coordinatore provinciale Fratelli d'Italia, Stefano Foggetti, ha inviato il seguente comunicato: "Oggi, in occasione del Giorno del Ricordo, una delegazione di Fratelli d’Italia insieme ai nostri candidati alle regionali Marcello Ventura e Francesca Soldi ha reso omaggio ai martiri delle Foibe e alla memoria dei nostri esuli istriano-giuliano-dalmati presso il civico cimitero di Cremona. Lo ha fatto con un giorno di anticipo per lasciare spazio al momento istituzionale che seguirà e a cui non faremo mancare la nostra presenza. Un momento doveroso ed irrinunciabile per cui ogni appuntamento di campagna elettorale passa in secondo piano. Un giorno di riflessione che ci deve ricordare per cosa ci impegniamo ogni giorno nell’agone politico. La difesa degli italiani e dell’italianità. Un concetto che i nostri connazionali del confine orientale hanno portato fino alle estreme conseguenze durante e dopo il secondo conflitto mondiale, quando il solo essere italiani era motivo sufficiente per essere ammazzati o per dover abbandonare le proprie case e la propria terra. In 350.000 furono costretti ad andarsene e 10.000 o forse più (il numero preciso non si conoscerà mai) conobbero la tragica fine delle foibe carsiche. Oggi quello che ci viene chiesto è proseguire nell’esercizio della memoria di quanto è successo e di quella che fu la storia italiana di queste terre. Rimediare a 60 anni di oblio di Stato che in funzione di convenienze ideologiche e politiche oscurò di proposito questa tragedia. Per 365 giorni l’anno".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Febbraio 2018

Commenti all'articolo

  • Antonio

    2018/02/09 - 14:02

    E il sindaco e la giunta dove sono?

    Rispondi