il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. VERSO LE ELEZIONI

Formigoni: "Vogliamo essere la parte più raziocinante e realista del centrodestra"

L'ex governatore lombardo, candidato di 'Noi con l'Italia', ha presentato venerdì 9 febbraio i cremonesi della sua formazione alle regionali ed alle politiche

Formigoni

Roberto Formigoni con i candidati cremonesi

CREMONA - "Vogliamo essere la parte più raziocinante e realista del centrodestra. Questo sarà il nostro valore aggiunto nella proposta politica ad un'Italia che non ha più bisogno di slogan e promesse irrealizzabili, ma di un'attenzione concreta e competente ai temi del lavoro, della famiglia e del territorio". Lo ha detto venerdì 9 febbraio a Cremona l'ex governatore lombardo Roberto Formigoni, candidato di 'Noi con l'Italia' come capolista al Senato nei tre collegi plurinominali di Milano, Monza e Brianza e Bergamo-Brescia. Formigoni ha prima partecipato alla presentazione dei candidati cremonesi della sua formazione alle regionali ed alle politiche, tenuta a SpazioComune insieme a Flavio Tosi, poi ha fatto tappa al quotidiano La Provincia per una lunga intervista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Febbraio 2018

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2018/02/10 - 08:08

    Quale Formigoni ? Quello dei 6 anni di condanna per corruzione nonostante i 17 avvocati ? Quello rinviato a giudizio per turbativa d'asta ? Quello che si è intascato 6 milioni dei contribuenti ? Quello indagato per un numero imprecisato di tangenti ? Quello difeso a spada tratta da Lupi il rollexaro sistema figli ?

    Rispondi

  • gianfranco

    2018/02/09 - 20:08

    è vergognoso che una persona condannata a sei anni per corruzione (che non sono bruscolini) abbia la faccia tosta di candidarsi ancora come capo gruppo per un partito al senato, e il peggio è che ci siano partiti che lo sostengono. un cittadino onesto se vuole lavorare in un posto statale se non ha la fedina penale più che pulita non ha diritto al posto, e qualcuno manda un condannato al senato a proporre le leggi. è l'onesta dei nostri partiti e soprattutto di certi candidati.

    Rispondi

  • Giampaolo

    2018/02/09 - 20:08

    Un'altro berluscoide condannato che si ripulisce la coscienza. Una cosa vergognosa, e voi come al solito gli date spazio. Non finite mai di stupire la vs faziosità ha raggiunto il limite di sopportazione civile e sociale. Bene ricordare il giorno del giudizio, di (coltelli d'Italia), Viceversa il 29 gennaio scorso non avete fatto nessun cenno alla giornata della memoria, di chiara tragedia fascista e razzista. Credetemi fate ribrezzo, Tanto lo so che non lo pubblicherete

    Rispondi

  • mario

    2018/02/09 - 15:03

    Cioè, ma... FORMIGONI!!! Ma vi rendete conto?? FORMIGONI!!!! Ma esisteranno (al di la dei suoi "sodali") delle persone che danno il voto a FORMIGONI??? Per il bene del paese, spero di no...

    Rispondi