il network

Martedì 13 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

E' morta Ermanna Manara, era una delle 'dee' di MEDeA

Medico stimato, per anni specialista nella cura del piede diabetico presso l’ospedale Maggiore

E' morta Ermanna Manara, era una delle 'dee' di MEDeA

Ermanna Manara

CREMONA - Era una delle Dee di MEDeA: si è spenta nella notte fra lunedì e martedì, dopo una lunga malattia e con al fianco il marito Donatello Misani, presidente di MEDeA, la dottoressa Ermanna Manara, per anni specialista nella cura del piede diabetico presso l’ospedale Maggiore. Aveva portato in città l’ambulatorio del piede diabetico, uno dei pochi centri in Italia. Medico internista, conseguì la specializzazione in diabetologia all’Università degli Studi di Genova. Attenta e scrupolosa, professionista apprezzata dai colleghi e dai suoi pazienti, Ermanna Manara faceva parte di MEDeA, associazione fondata dal marito e dal professor Rodolfo Passalacqua. «Su Ermanna si poteva contare, lei c’era — racconta Nicoletta Mezzadri delle Dee di MEDeA —. Non si tirava mai indietro, il suo contributo di volontaria era costante e continuo, non amava comparire e mettersi sotto i riflettori. Era una volontaria nel senso alto del termine con la generosità e la disponibilità vera di chi sa darsi agli altri». A portarsi via Ermanna Manara è stata la malattia che ha combattuto fino all’ultimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

07 Febbraio 2018

Commenti all'articolo

  • Roberto

    2018/02/12 - 14:02

    Gazie Per tutto quello che hai fatto e avresti voluto fare. ma piu' per l'ide che hai perseguito nella tua vita , fortunatamente non solo come donna ma anche come medico.Della sofferenza della tua malttia nessuno ha parlato come se fosse realta' inferiore al tuo ideale.. Mi indegno per questo. E' la tua sofferenza, quello che prova l'umano nella malattia finale, che da' la dimensione dell'umanita' dello spirito di vita , della grandezza lasciata a chi viene dopo. Che siano alla sua altezza perche' questo , loha dimostrato ei, e' possibile. Avete capito il suo messaggio di umanita'? No? Alora, ipocriti, non iscrivetevi alla associazione da lei fondata. Non ha bisogno di voi!

    Rispondi