il network

Sabato 22 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


GADESCO. TENSIONI ALLA MAGIC PACK

Picchetto degli indiani. Gli altri operai: fateci lavorare

Continua il blocco della produzione. I dipendenti davanti alla prefettura

Picchetto degli indiani. Gli altri operai: fateci lavorare

Operai davanti alla prefettura

GADESCO - Lavoratori contro lavoratori, una ‘guerra tra poveri’ per salvaguardare il posto di lavoro. La protesta corre su più fronti: da un lato prosegue il picchetto dei 71 lavoratori della coop Zeus che a fine mese rischiano il licenziamento dalle aziende di Gadesco Magic Pack, Esperia e Magic, realtà del gruppo Happy. Dall’altro gli oltre 300 dipendenti impiegati a Gadesco hanno chiesto alla prefettura lo sgombero del picchetto per riprendere a lavorare. Da mercoledì 24 gennaio 2018, infatti, la produzione di vassoi per alimentari è completamente ferma.

E’ proseguito anche giovedì 25 gennaio 2018 il picchetto, interno ed esterno, dei 71 i lavoratori della coop impegnati in servizi di logistica a rischio licenziamento. Dopo il presidio davanti alla prefettura di martedì, i lavoratori, nella maggior parte dei casi di origine indiana, sono tornati a protestare, insieme alle loro famiglie, davanti allo stabilimento di Gadesco. 

Scoppia la protesta anche dei dipendenti: «Fateci lavorare». Giovedì 25 gennaio 2018, in prefettura 60 fra uomini e donne hanno manifestato, chiedendo lo sgombero del picchetto.

26 Gennaio 2018

Commenti all'articolo

  • angelo

    2018/01/26 - 10:10

    Questo la dice lunga sulla solidarietà tra la lavoratori. la storia non insegna nulla.

    Rispondi