il network

Martedì 18 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Furti al Foppone, cameriera incastrata dalla telecamera

Ha rubato generi alimentari in diverse occasioni, la sentenza è attesa per il 30 aprile

Foppone

CREMONA - Una volta la bottiglia d’olio, un’altra di grappa, un’altra ancora di vino. E poi la carne ed altri alimenti. Chi alleggeriva la dispensa dell’osteria Il Foppone? «Visto che da tre anni non mi tornavano i conti», Claudio Violanti, titolare del ristorante situato nell’omonima via, nel 2013 lo ha scoperto, piazzando una piccola telecamera mobile sul soffitto. Sino a quel momento, lui aveva pensato «a qualche operaio o a qualche amico». Era, invece la cameriera Lucretia, sua dipendente dal 2009 al 2013, filmata in dispensa a guardarsi attorno, prima di prendere bottiglie o alimenti che infilava in borsa.

Seduta accanto all’avvocato Cesare Grazioli, lunedì 22 gennaio nell’aula penale Lucretia, 50 anni, ha ascoltato la testimonianza del suo ex datore di lavoro che nel processo si è costituito parte civile attraverso l’avvocato Massimiliano Cortellazzi. La donna è accusata di furto. La sentenza sarà emessa il 30 aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

22 Gennaio 2018