il network

Venerdì 16 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Cremona e Stradivari incantano all'anno del turismo Europa-Cina a Venezia

La città, unica in Italia con Bologna e Venezia, ha partecipato all'evento all'inaugurazione dell'evento al Casinò in Laguna

Cremona e Stradivari incantano all'anno del turismo Europa-Cina a Venezia

VENEZIA - Lo Stradivari e il Sistema Cremona incantano europei e cinesi al Casinò di Venezia. Successo della città all’inaugurazione dell’anno del Turismo Europa-Cina avvenuto nel capoluogo veneto alla presenza del Sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, della Commissaria europa Elzbieta Bienkoeska e dei massimi operatori del turismo europei e cinesi. L’evento a Venezia è stato organizzato da European Travel Commission, ETOA, Welcome Chinese, Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Regione Veneto e Comune di Venezia.

Il Sindaco di Cremona e Presidente del Museo del Violino Gianluca Galimberti, nei discorsi conclusivi della manifestazione, ha esaltato il sistema Cremona, unico al mondo, sottolineando il lavoro che la città sta facendo per accogliere di più e meglio i turisti cinesi e per promuovere con ancora più intensità ed efficacia Cremona in Cina. “Solo la cultura con forti radici ci può salvare - ha detto il Sindaco nel suo intervento in lingua inglese - Solo la cultura può creare frutti nuovi anche nell’incontro con altre culture, cercando con linguaggi differenti di fare un’unica musica, una musica universale e di pace”. Musica universale come quella dello Stradivari Lam, suonato dalla violinista Aurelia Macovei al termine dell’evento, eccezionalmente all’interno del museo di Wagner.


Erano presenti all’iniziativa internazionale, l’Assessore con delega al Turismo Barbara Manfredini, il Presidente della Commissione Cultura Luca Burgazzi, la Dirigente alla Cultura, Musei e City Branding del Comune Maurizia Quaglia, la responsabile dell’Ufficio Turistico Paola Milo, Ilaria Casadei della Camera di Commercio, Virginia Villa, Paolo Bodini e Fuasto Cacciatori del Museo del Violino ed Eva Lerner Lam, proprietaria dello strumento friends of Stradivari custodito presso il Museo del Violino. Un’altra grande occasione di visibilità e di promozione per la città che sta lavorando intensamente per incrementare i flussi turistici dalla Cina e le sinergie in ambito musicale e liutario, vera e propria eccellenza nel mondo.

20 Gennaio 2018

Commenti all'articolo

  • Antonio

    2018/01/20 - 15:03

    Con i personaggi ritratti nella foto non si riesce a capire dove finisce la musica e inizia la politica, anzi la campagna elettorale...

    Rispondi