il network

Martedì 18 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Ruba in edicola, poi torna in zona per dormire: individuato e denunciato

Grazie alle telecamere riconosciuto il soggetto che si aggirava ancora in stazione

Ruba all'edicola, poi torna in zona per dormire: individuato e denunziato

CREMONA - Giovedì 18, all'1 di notte una volante della polizia di stato è stata chiamata da un dipendente delle ferrovie che ha notato una vetrina infranta dell'edicola in zona stazione. Gli uomini della squadra volante si sono prontamente recate sul posto, costatando il furto e dandosi alla ricerca del ladro ma senza esito. Successivamente, gli uomini della volante, hanno visionato, con l'aiuto del titolare dell’edicola, le telecamere. Dopo poche ore, gli uomini in divisa sono stati nuovamente chiamati dal proprietario dell’edicola perché quest’ultimo si è accorto che un uomo, corrispondente per corporatura e abbigliamento a quello immortalato dalle telecamere, si aggirava in zona stazione alla ricerca di un luogo dove dormire. Gli uomini della squadra volante hanno trovato il ladro con la refurtiva e lo hanno condotto, per l’identificazione e gli ulteriori accertamenti, in Questura. Il bottino ammonta a circa 150 euro più un computer, accendini e diverse bibite. Il soggetto, che al momento dell’attività di polizia, si trovava privo di documenti è stato denunciato all’autorità giudiziaria per furto aggravato. Trattasi di un cittadino marocchino di circa 20 anni senza fissa dimora. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

19 Gennaio 2018