il network

Giovedì 15 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Suicidio, stop ai treni e caos: ritardi e rabbia tra i viaggiatori

Una persona si è gettata contro un treno sul Bresciano e domenica il traffico ferroviario è andato in tilt, disservizi anche lunedì mattina per guasti

Estate e bus sostitutivi: che accoppiata!

CREMONA - Altre ore trascorse all’insegna dei disservizi e della rabbia sui treni in transito da Cremona.

Si è iniziato domenica, nel tardo pomeriggio, quando alcuni convogli delle linea per Milano hanno subito rallentamenti a causa di un suicidio avvenuto in provincia di Brescia (una persona si è lanciata contro un treno). Lo stop a quella linea si è riverberato su quelle ad essa collegata, in particolare sullo snodo di Codogno. A rincarare la dose, un paio d’ore dopo, è stata la panne che ha riguardato il treno in partenza da Mantova e diretto a Milano, partito con quasi un’ora di ritardo.

E alla ripresa della settimana lavorativa, lunedì 15 gennaio, nuovi disagi. In ritardo rilevante il convoglio in partenza alle 6,41 da Mantova e diretto a Milano e nelle stesse ore disservizi anche sulla Cremona-Treviglio, a causa di alcuni malfunzionamenti relativi alla rete.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

15 Gennaio 2018