il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Amianto a Cignone, area industriale sotto sequestro

Amianto a Cignone, area industriale sotto sequestro

L'area sequestrata a Cignone

CIGNONE - Una vasta area a Cignone è stata posta sotto sequestro dai carabinieri del Noe (Nucleo operativo ecologico) di Brescia a causa della presenza di rifiuti pericolosi e amianto. Secondo le notizie filtrate, l'area sequestrata sarebbe oggetto di un insediamento produttivo e avrebbe un'estensione di 20mila metri quadrati lungo la provinciale 6, la strada che collega la frazione del comune di Corte de’ Cortesi a Casalbuttano. Si tratta dell’appezzamento di via Aldo Moro sul quale, fino ad alcuni anni fa, era attivo l’impianto della Top Beton.Sarebbero coinvolte tre società che operano nel settore dell'edilizia e due sarebbero cremonesi. Al momento si parla di tre persone indagate: si tratterebbe dei rispettivi rappresentanti legali delle tre aziende.
I dettagli dell'operazione sarano svelati in una conferenza stampa convocata sabato matina alle 10.30 presso il comando dei carabinieri di Cremona.
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

16 Marzo 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000