il network

Domenica 22 Luglio 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASTELVETRO

Preso rapinatore latitante tradito dall'alcoltest

Il 34enne piemontese era sparito da anni, subito dopo la sentenza, il colpo fatto a San Giuliano. I carabinieri hanno subito notato che l’uomo era nervoso, era falsa anche la patente di guida

Preso rapinatore latitante tradito dall'alcoltest

Un posto di blocco

CASTELVETRO - In manette a dieci anni dalla rapina commessa a San Giuliano. Si tratta del 34enne Alessandro Lafleur, domiciliato ad Asti, condannato nel 2010 in tribunale a Piacenza ma in carcere solo da pochi giorni. E ci è finito praticamente per caso: qualche notte fa i carabinieri di Gattinara, in provincia di Vercelli, hanno fermato la sua auto per un normale controllo. Si sono subito resi conto che l’uomo al volante era su di giri e così l’hanno sottoposto ad alcoltest: il suo tasso alcolemico era di 1,54 grammi per litro. Ma a tradirlo è stato il documento fornito, che ha insospettito i carabinieri. Non si sbagliavano, perché dai successivi controlli è emerso che la patente era effettivamente falsa e che sul 34enne pendeva un ordine di custodia cautelare per rapina impropria. Deve scontare una pena di due anni e 10 mesi. E’ stato quindi condotto in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria, ma anche denunciato per guida in stato di ebbrezza e per il documento falsificato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Gennaio 2018