il network

Martedì 20 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Tenta di rubare capi di abbigliamento, bloccata e denunciata

La donna era in un negozio di un centro commerciale con le figlie di 5 e 12 anni, ma è stata vista dagli addetti alla vigilanza che hanno chiamato la polizia

Tenta di rubare capi di abbigliamento, bloccata e denunciata

CREMONA - La Squadra Volante della polizia di Cremona ha denunciato una donna di orogini rumene per il tentato furto aggravato di capi di abbigliamento. Gli addetti alla sicurezza di un negozio di un centro commerciale cittadino, si sono insospettiti dai movimenti della donna, accompagnata dalle figlie di 5 e 12 anni, ed hanno così allertato gli agenti, i quali giunti sul posto accertavano quanto accaduto e procedevano alla denuncia. L'intervento fa parte di un più ampio dispositivo di controllo del territorio, al fine di contrastare qualsiasi forma di illegalità, che ha visto le pattuglie della Squadra Volante affiancate da due pattuglie del RPC di Reggio Emilia ed una pattuglia della Polizia Stradale. L’attività così predisposta ha permesso di controllare circa 60 persone di cui circa 20 extracomunitari e più della metà con precedenti penali e di polizia. Sono stati effettuati posti di controllo sulle principali arterie in ingresso ed uscita dalla città grazie ai quali sono state controllate circa 26 autovetture, e sono state elevate 5 contravvenzioni al Codice della strada. L’attività di controllo del territorio si è svolta senza soluzione di continuità e continuerà in maniera incessante anche nei prossimi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

04 Gennaio 2018

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2018/01/05 - 09:09

    Non andrà in galera perché così ha deciso il ministro dell'INGIUSTIZIA : il sig. Orlando .

    Rispondi

  • They

    2018/01/05 - 08:08

    Aveva con sé i figli probabilmente per insegnargli il mestiere!

    Rispondi

  • Antonio

    2018/01/04 - 18:06

    Comunque un bell'esempio per i figli, brava questa rumena, tirerà su degli ottimi soggetti...Ma perché una foto di Casalmaggiore se il fatto è avvenuto a Cremona

    Rispondi

  • Fabio

    2018/01/04 - 11:11

    Tanto non andrà in galera perche' deve accudire i figli a meno che non abbiano un padre (qui non nominato ma che potrebbe anche esistere) che li possa accudire. In ogni caso sara' una coincidenza ma sono quasi tutti di quella nazionalità quelli che pizzicano con le mani lunghe!

    Rispondi