il network

Lunedì 12 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Maxi violino, primo tagliando. Il volume calerà

Il gestore Linea Com accoglie le segnalazioni dei residenti. In 14 mesi diffusi 133mila brani per 4.356 ore di musica

Maxi violino, primo tagliando. Il volume calerà

CREMONA - E’ muto da alcuni giorni, il maxi violino installato dall’ottobre 2016 nel lato di piazza della stazione più vicino alla concessionaria Carulli. Il motivo è presto detto: sono in corso lavori di manutenzione. Ma non è l’unica novità che riguarda ‘L’anima della città’, l’opera realizzata dall’architetto Giorgio Palù. In seguito alle lamentele che sono giunte alcuni mesi fa da residenti e commercianti della zona (per la ripetitività dei brani e le modalità di amplificazione), il volume verrà abbassato. Detto questo, i numeri di questa installazione sono di assoluto rilievo. Li ha diffusi nelle scorse ore Gerardo Paloschi, direttore generale di Lineacom, che gestisce la scultura. Il sistema di riproduzione è stato reso operativo in occasione dell’inaugurazione dell’opera (8 ottobre 2016). Le attivazioni dei brani (che scattano appena ci si avvicina all’installazione) fino ad oggi sono state 133.330, per un totale di 4.356 ore suonate. Il sistema è programmato affinché i brani vengono riprodotti per 12 ore filate, dalle 8 alle 20, tutti i giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

04 Gennaio 2018

Commenti all'articolo

  • Fabio

    2018/01/04 - 11:11

    Non per essere pignoli ma dire 24 ore al giorno dalle 08 alle 20 non e' corretto. Se la matematica non e' un'opinione sono 12 ore al giorno.

    Rispondi