il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


PIZZIGHETTONE

Porta il motorino a riparare e non lo ritira, era rubato

Lo straniero, con tutta probabilità, non è più passato dall’officina perché si era accorto dei sospetti palesati dal meccanico

Porta il motorino a riparare e non lo ritira, era rubato

PIZZIGHETTONE - Lascia lo scooter in riparazione e poi non va a ritirarlo; il proprietario dell’officina chiama i carabinieri e si scopre, non senza sorpresa, che il motorino in questione era rubato. Attraverso un’attività d’indagine, i militari rintracciano il presunto cliente, un 29enne marocchino residente a Cremona, lo denunciano per ricettazione e restituiscono il mezzo al legittimo proprietario.
Centro della vicenda, un’officina meccanica di Pizzighettone, dove a ottobre il nordafricano aveva portato un ciclomotore da riparare. Il titolare, sospettoso sin dall’inizio, aveva notato due stranezze: il quadro d’accensione danneggiato, e i documenti del veicolo intestati a un’altra persona. Su insistenza del marocchino, accetta comunque di eseguire le riparazioni del caso e trattiene lo scooter nel suo capannone. Nessuno si fa avanti a reclamarlo e allora entrano in azione i carabinieri di Cremona. Da un rapido controllo, il mezzo risulta essere stato rubato a settembre proprio a Pizzighettone, a un 46enne del posto. A far fede, è la sua denuncia. Lo straniero, con tutta probabilità, non è più passato dall’officina perché si era accorto dei sospetti palesati dal meccanico. Non facendosi più rivedere, sperava di non essere riconosciuto ma gli è andata male. E ora dovrà rispondere di ricettazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

01 Gennaio 2018

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2018/01/03 - 09:09

    Un arabo clandestino porta un motorino rubato dal meccanico con il blocco dell'accensione scassato e il libretto del vero padrone ! Ma i nostri amati ospiti sono convinti d'avere a che fare con un popolo di sottosviluppati mentali , e forse hanno ragione visto che l'arabo clandestino e ladro sarà già all'opera da oggi !

    Rispondi