il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Papà separati: ecco 'Go, Family, Go!' il gioco da tavolo che ricrea unioni

L'idea nata da Guarneri, presidente dell'associazione, e Dordoni, amico creativo: presentato in Regione, sbarcherà in Svizzera come 'welfare aziendale'

Papà separati: ecco 'Go, Family, Go!' il gioco da tavolo che ricrea unioni

CREMONA - L’idea gli è venuta una sera di novembre di due anni fa, a cena. Andrea Guarneri allora era il referente legale dell’associazione ‘Papà separati Cremona’. Ne è presidente da sei mesi. All’amico Dario Dordoni, creatore di giochi e già suo compagno di classe a liceo Manin, l’ha buttata lì: ‘Fammi un gioco per i genitori separati’. «Dario ci ha pensato. Il giorno dopo mi ha chiamato e mi ha detto: ‘Un gioco non deve essere per genitori separati, non deve dividere, ma deve unire e allora, anziché pensare alla rottura della famiglia canonica, pensiamo alla costituzione di una nuova famiglia, di nuovi affetti’».
E’ nato ‘Go, family, go!’, un gioco da tavolo con lo scopo di favorire una maggiore relazione tra i componenti del nucleo familiare. Giocando, si scoprono piccoli segreti, si confessano le proprie paure, si condividono ricordi o desideri. Un gioco con una valenza terapeutica: al suo sviluppo ha contribuito la psicoterapeuta Alice Maria Cigoli, anche lei già compagna di classe di Guarneri e Dordoni.
Nel 2016 ‘Go, family, go!’ è stato presentato in Regione Lombardia ed è piaciuto moltissimo al governatore Maroni. Ora sta per sbarcare in Svizzera come ‘walfare aziendale’

24 Dicembre 2017