il network

Lunedì 19 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA BRESCIANA

Carni e alimenti scaduti, due sanzioni da tremila euro

Uno spaccio straniero e il locale di un orceano ‘pizzicati’ dai vigili con merci non conformi. Nei guai anche una macelleria che non esponeva i prezzi. Multe pesanti ma niente sigilli

Carni e alimenti scaduti, due sanzioni da tremila euro

Agenti della polizia locale in azione

ORZINUOVI - Venti chili di carne scaduta e arrivano sanzioni pesanti. L’Asst, la polizia di Stato e i vigili di Orzinuovi, dopo i controlli della scorsa settimana, colpiscono duramente due commercianti della città, rei di aver conservato salumi, affettati e carni oltre la data di scadenza. Il cibo è stato giudicato non conforme alle norme igieniche e sanitarie e quindi completamente requisito e, dopo le analisi, distrutto. Nei guai uno spaccio di carni etniche di proprietà di un residente di origine nordafricana e un locale gestito da un orceano. La multa, per entrambi, è stata di tremila euro ma non ci sono state conseguenze penali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

15 Dicembre 2017