il network

Domenica 23 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Orologio solare al Politecnico di Milano

Sulla facciata della Palazzina A del Campus di Cremona: venerdì 22 l'inaugurazione

Orologio solare al Politecnico di Milano

CREMONA - La facciata della Palazzina A del Campus di Cremona si è recentemente arricchita di un orologio solare che è stato realizzato dal professor Alessandro Maianti, presidente del Gruppo Astrofili Cremonesi, e che risulta essere l'unico realizzato su una superficie curva. La cerimonia di inaugurazione si terrà venerdì 22 dicembre 2017 alle ore 11:00.

Il professor Gianni Ferretti, Prorettore del Polo di Cremona, aprirà la cerimonia in Aula Magna Maffezzoni con i tradizionali saluti e introdurrà il Prof. Maianti che illustrerà come funziona un quadrante solare e quali sono le sue caratteristiche.

"L’osservazione del cielo stellato e del moto apparente degli astri ha permesso ai nostri progenitori di cogliere il concetto di tempo, si presume risalga ai primordi della civiltà l’uso di misurarlo con la variabilità delle ombre", anticipa il Prof. Maianti. E continua: "Ogni quadrante è unico, nel senso che risulta condizionato dalla località e dall’orientamento della parete sulla quale è posto, nonché dagli elementi che il costruttore decide di esplicitare. Può anche svolgere la funzione calendariale, nel senso che è in grado di segnalare in quale periodo dell’anno ci si trova. Per questo sul quadro sono spesso rappresentate, oltre alle linee orarie, anche alcune linee, che sono rami di iperbole, percorse dall’ombra nel corso di particolari giorni.  Le estreme corrispondono ai due solstizi: quella in alto è percorsa dal Sole durante il giorno che entra nel segno del Capricorno (22 dicembre circa - inizio Inverno), e quella in basso quando l’astro entra in Cancro (circa al 21 giugno - inizio Estate). La linea centrale viene detta equinoziale: questa è percorsa dal Sole nei giorni di equinozio, quando il periodo di luce è esattamente uguale a quello di tenebra (21 marzo e 23 settembre, inizio Primavera e Autunno). Durante l’intero anno l’indicatore spazia fra le due curve solstiziali. Al centro, la campanella indica la culminazione del Sole (transito in meridiano, mezzogiorno vero o astronomico). L’orologio solare indica sempre l’ora vera corrispondente all’esatta posizione del Sole rispetto all’orizzonte del luogo.

Dopo la presentazione sarà possibile osservare da vicino questo orologio solare, per leggere insieme l’ora rappresentata, applicando l’equazione del tempo.

La cerimonia si concluderà con un aperitivo offerto dal Campus di Cremona a tutti i partecipanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

15 Dicembre 2017