il network

Domenica 18 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Musicologia guarda alla Corea del Sud

Una delegazione della Korea National University of Cultural Heritage ha fatto visita al Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali

Musicologia guarda alla Corea del Sud

Chae Hoon Lee; Angela Romagnoli, Fulvia Caruso e Chung Yong Jae

CREMONA - Dalla Corea del Sud a Cremona con un obiettivo: capire il sistema formativo universitario italiano e cercare di comprendere quali strategie si mettono in atto per la tutela dei beni culturali e in particolar modo i beni musicali: dagli strumenti ad arco a tutte le altre tipologie di beni: dischi, registrazioni e strumenti vari che afferiscono alla musica. Nei giorni scorsi, infatti, il Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali ha accolto una piccola delegazione della Korea National University of Cultural Heritage, in missione in Italia con lo scopo di conoscere il sistema formativo italiano nell’ambito dei beni culturali; la missione si è svolta in accordo con l’ambasciata italiana a Seul, che ha già collaborato con la Korea National University of Cultural Heritage (Knuch) per l’organizzazione di convegni scientifici sulle tecnologie applicate ai beni culturali, e intende incrementare gli scambi culturali tra le due realtà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

10 Dicembre 2017