il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Reati predatori e droga: un arrestato e un denunciato

Continua l’azione dei carabinieri della compagnia di Cremona a tutela della sicurezza del territorio

Reati predatori e droga: un arrestato e un denunciato

CREMONA - Continua l’azione dei carabinieri della compagnia di Cremona guidati dal Maggior Rocco Papaleo per frenare il fenomeno dei reati predatori con l’arresto in ottemperanza ad un ordine di carcerazione di: E.V.M.V., nato in Romania classe 1990, residente a Cremona, pregiudicato, poiché rintracciato quale destinatario di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso in data 22 novembre 2017 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Piacenza, dovendo espiare una condanna di anni 2, mesi 8 di reclusione quale responsabile di diversi furti aggravati consumati tra  le provincie di Cremona e Piacenza dal  settembre al novembre 2016. Nel corso di una complessa attività d'indagine svolta dai carabinieri emiliani denominata convenzionalmente 'Scuole sicure', nel gennaio di quest’anno il 27enne è statto destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Piacenza, unitamente ad altri 3 cittadini romeni poiché in concorso tra loro risultavano organizzatori di un sodalizio criminoso dedito a furti nelle scuole in provincia di Piacenza, Cremona e Brescia, cercando di inviare la refurtiva (portatili - tablet - tv) all'estero per la successiva vendita. In particolare l’arrestato è risultato responsabile di un furto commesso il 30 settembre 2016 a Gossolengo (Pc), l’8 ottobre 2016 ad Annicco, il 16 ottobre 2017 e il 17 ottobre 2017 a Pozzaglio ed Uniti. L’arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Cremona.

Denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: A.S., nato a Cremona classe 1988, ivi residente; nel corso di un servizio perlustrativo, svolto nel pomeriggio di sabato, a Cremona, sulla S.S. 10, è stato fermato da militari operanti a bordo di un’utilitaria guidata da altra persona e sottoposto a perquisizione: l'uomo occultava  negli slip grammi 5 circa di sostanza stupefacente di tipo “eroina” e grammi 2 di sostanza stupefacente di tipo “cocaina” racchiusi in 3 involucri verosimilmente destinati allo spaccio. La perquisizione è stata estesa anche all’abitazione del giovane che ha consentito di sequestrare altro materiale utile per il confezionamento di dosi per lo stupefacenti. Sono tutt’ora  in corso accertamenti al fine di comprendere a chi fosse destinata la droga sequestrata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Dicembre 2017

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2017/12/10 - 08:08

    Ma guarda quanta fatica deve fare un povero romeno per farsi un paio di giorni di carcere

    Rispondi