il network

Mercoledì 14 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Ciclista investito per errore, per l'accusa è tentato omicidio

La vittima, un 57enne di Cremona, ha riportato grave lesioni cerebrali. L'udienza preliminare fissata per l’11 gennaio

tentato omicidio

I rilievi della polizia locale subito dopo l'investimento

CREMONA - Il 2 settembre del 2016 in via Bergamo lo avrebbe inseguito e travolto con la sua auto, mandandolo all’ospedale con un trauma cranico grave: peccato, però, che fosse il ciclista «sbagliato» e non quello con il quale aveva litigato poco prima, a porta Milano. Tentato omicidio, omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza: sono le accuse che il pm Lisa Saccaro contesta all’automobilista cinquantenne, di Cremona, nei confronti del quale ha chiesto il rinvio a giudizio. Caso delicato quello che sarà discusso all’udienza preliminare fissata per l’11 gennaio prossimo: l’imputato è difeso dagli avvocati Massimo Tabaglio e Alessio Romanelli, la vittima, un cinquantasettenne di Cremona che ha riportato grave lesioni cerebrali, dall’avvocato Luca Curatti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

08 Dicembre 2017