il network

Lunedì 11 Dicembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


BASSA PIACENTINA

Carne dannosa per la salute, maxi sequestro a Castelvetro

La Guardia di finanza ha bloccato prima dell'immissione sul mercato oltre 88 tonnellate di carne priva di indicazione e tracciabilità e più di 50 tonnellate di prodotto con data di scadenza superata

Carne dannosa per la salute, maxi sequestro a Castelvetro

CASTELVETRO - La Guardia di finanza di Piacenza ha sequestrato a Castelvetro Piacentino 140 tonnellate di carne dannosa per la salute dei consumatori e pronta per essere immessa sul mercato. Nell’ambito di una più ampia strategia volta a contrastare condotte lesive della concorrenza e della salute pubblica le fiamme gialle hanno individuato il prodotto prima che venisse illecitamente ‘lavorato’ e rietichettato. L’operazione si è svolta in ausilio con l’Ausl di Piacenza. All’accesso nelle celle congelanti dello stabilimento sono state riscontrate anche carenze igieniche e mancato rispetto delle procedure di autocontrollo. Nel dettaglio sono state sequestrate oltre 88 tonnellate di carne priva di indicazione e tracciabilità e più di 50 tonnellate di prodotto con data di scadenza superata.

05 Dicembre 2017

Commenti all'articolo

  • gianfranco

    2017/12/05 - 21:09

    mandarli in galera , e nutrirli solo ed esclusivamente con quella carne tutti i santi giorni.

    Rispondi

  • marco

    2017/12/05 - 17:05

    Nome e cognome dell'azienda , grazie ......

    Rispondi

  • gian carlo

    2017/12/05 - 15:03

    Ma per quale ragione quando si scoprono questi scandali non viene indicato il nome dell'azienda? Le persone devono sapere con chi hanno a che fare. A Castelvetro non c'è una sola azienda e quindi quelle oneste possono venire danneggiate.

    Rispondi

  • angelo

    2017/12/05 - 14:02

    Bene. Bravi.... quindi lo facciamo chiudere definitivamente il magazzino a questi delinquenti???? e io nome dell'azienda????

    Rispondi