il network

Domenica 23 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


SONCINO

Suv in sosta davanti alla scuola, bambini bloccati

"Ma non possiamo multarlo": niente divieto, mani legate per i vigili. Dopo la protesta delle mamme vertice con il Comune

Suv in sosta davanti alla scuola, bambini bloccati

Uno scorcio di via Marconi

SONCINO - Un suv posteggiato davanti all’uscita delle scuole elementari fa infuriare genitori e docenti, che chiedono ai vigili di multare l’automobilista e di rimuovere l’auto. Ma l’agente di turno non può fare nulla: «Ha ragione lui, qui vige il divieto di transito in certi orari, non di sosta». E nasce la protesta.

Per Pietro Bacecchi, dirigente scolastico: «E’ necessario parlare col Comune, questi eventi non si devono ripresentare». Apre al dialogo il sindaco Gabriele Gallina: «E’ un problema che non si era mai verificato, parleremo con la scuola per valutare il da farsi». L’episodio risale a due giorni fa, ma decine di condivisioni ogni giorno sui social (da cui è nata la protesta) ne fanno l’argomento più caldo del borgo. Un suv, posteggiato proprio davanti al cancello di via Marconi ha reso difficile ai bambini, e soprattutto ai disabili, l’uscita da scuola. Il fatto è stato segnalato anche a un vigile in servizio, che però non ha potuto farci nulla dato che l’automobilista stava rispettando il codice della strada. «In via Marconi c’è, durante l’uscita dei bimbi, il divieto a circolare, ma non a sostare per chi già si trova nella via. Noi dobbiamo applicare la legge, non il buonsenso» spiegano gli agenti. I genitori però si sono infuriati e chiedono nuove norme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

01 Dicembre 2017

Commenti all'articolo

  • renzo

    2017/12/04 - 12:12

    Noi dobbiamo applicare la legge non il buonsenso.....cosa che manca al proprietario del SUV....

    Rispondi