il network

Lunedì 11 Dicembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Il chirurgo Bottini alle Figlie di San Camillo presente settimanalmente

ASST di Cremona e la casa di cura insieme per la salute delle donne, attraverso l’attuazione del modello assistenziale innovativo basato sulle reti cliniche integrate

Il chirurgo Bottini alle Figlie di San Camillo settimanalmente presente

Il chirurgo cremonese Alberto Bottini

CREMONA - ASST di Cremona e Figlie di San Camillo insieme per la salute delle donne, attraverso l’attuazione del modello assistenziale innovativo basato sulle reti cliniche integrate. Tradotto in pratica significa che la Casa di cura di via Fabio Filzi lavorerà in modo fortemente integrato con la Struttura Multidisciplinare di Patologia Mammaria dell’Area Donna, centro di riferimento specialistico fra gli unici sedici centri italiani certificati EUSOMA.

A partire dal mese di gennaio 2018 il chirurgo Alberto Bottini – ex Direttore della Breast Unit dell’Ospedale di Cremona, oggi professionista a contratto presso l’Istituto Humanitas di Rozzano  sarà settimanalmente presente presso la Casa di Cura Figlie di San Camillo per effettuare visite ed una seduta operatoria.

L’accordo condiviso con le Figlie di San Camillo è una opportunità per Cremona e per l’ASST: l’offerta di salute che si arricchisce rappresenta sempre un fattore di contesto molto positivo per la comunità.  Le pazienti che si rivolgeranno alle Figlie di San Camillo, troveranno nella Patologia Mammaria di Area Donna dell’Ospedale di Cremona un punto di riferimento qualificato e certificato per le terapie personalizzate post - chirurgiche e  non solo. 

A questo proposito, è importante ricordare che la Struttura Multidisciplinare di Patologia Mammaria e Ricerca Traslazionale dell’ASST, diretta dal professor Daniele Generali, ha da poco ottenuto la certificazione europea EUSOMA  (European Society of Breast Cancer Specialist). Requisito che la identifica quale punto di riferimento per prevenzione, diagnosi e il trattamento del tumore alla mammella. Un riconoscimento importante che contraddistingue le strutture senologiche di eccellenza.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

01 Dicembre 2017