il network

Mercoledì 19 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Piscina comunale, la sfida tra Fin e Comune

Riprende giovedì 30 novembre il processo sulla gestione dell'impianto natatorio

Piscina comunale, la sfida tra Fin e Comune

La piscina comunale di Cremona

CREMONA - Riprende giovedì 30 novembre il processo sulla gestione della piscina comunale. La Federazione italiana nuoto (Fin) ha citato l’amministrazione e vuole soldi cash: quasi un milione di euro ad indennizzo del ridimensionamento - ritenuto dalla Fin - del contributo garantito da convenzione per la gestione degli impianti natatori da parte dell’ente. 879mila euro per spese sostenute tra il 2006 e il 2013 nella gestione della piscina. Il Comune ha rilanciato: «Anche noi siamo in credito: dal 1997 al 2005 la Fin ha ricevuto 700mila euro in più del dovuto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

29 Novembre 2017