il network

Venerdì 16 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. INFO UTILI

Allarme meteo, il Comune predispone il piano neve

In giunta anche la proposta di riduzione delle tariffe della sosta in occasione delle festività natalizie

Allarme meteo, il Comune predispone il piano neve

Uno spazzaneve in una foto d'archivio

CREMONA - Il Piano sale e neve per il 2017 – 2019, elaborato dai tecnici del Comune di Cremona con Servizi per Cremona, è pronto e pianamente operativo. Infatti nei giorni scorsi con l'arrivo delle prime gelate notturne sono iniziate le operazioni di salatura delle strade per evitare formazioni di ghiaccio, lungo il ring e rotatorie, sottopassi e vie di penetrazione alla città. L'obiettivo primario del Piano è quello di garantire la fruizione in sicurezza della viabilità delle strade principali e permettere l'accesso ai servizi pubblici e il loro funzionamento.

Il Piano sale e neve 2017-2019 prevede diversi fasi di attivazione.

La prima fase riguarda le salature antighiaccio, attivate in caso di temperature rigide con contestuali valori elevati di umidità. Lo spargimento del sale interesserà i punti critici della viabilità (ponti, rotonde, cavalcavia, sottopassi, ecc..) in cui è più probabile la formazione di ghiaccio al suolo. Previste inoltre salature preventive alle nevicate, attivate preliminarmente con la funzione di impedire l’attecchimento al suolo della neve. Lo spargimento del sale interesserà prima la viabilità principale e successivamente la viabilità secondaria.

Sono 9 gli spargisale disponibili, che continueranno le operazioni di salatura anche domani sera (giovedì), in quanto è previsto un ulteriore calo delle temperature.

La dotazione di sale a disposizione è stata integrata e garantisce le quantità necessarie per l’inverno 2017-2018. La scorsa settimana è stata effettuata la consegna di sale alle scuole ed ai Comitati di quartiere.

La seconda fase riguarda la pulizia delle strade innevate con le lame spazzaneve. Questa sarà attuata in occasione delle nevicate intense, con depositi al suolo significativi. La pulizia interesserà contemporaneamente, nei limiti di operatività dipendenti dalle circostanze, tutte le zone della città. Questa è la sostanziale novità rispetto al passato: questa parte del Piano è stata infatti rivista e implementata individuando 50 aree di intervento.

Nella terza fase, in parallelo alle operazioni di sgombero neve sulle strade con le lame, è previsto un piano di attività complementari, gestite con squadre manuali e mini pale meccaniche, per la pulizia dei marciapiedi, degli accessi alle scuole e agli edifici pubblici, secondo un programma d'intervento prestabilito.


Anche quest'anno è disponibile sul sito del Comune il vademecum del cosa fare in caso di nevicate con i recapiti telefonici da utilizzare (www.comune.cremona.it/node/424029)


RECAPITI PER L'EMERGENZA NEVE

  • Servizi per Cremona: Tel. 0372.41869 durante la nevicata; servizioneve@servizipercremona.it
  • Polizia Locale: Tel. 0372.454516 (Pronto intervento attivo 24 ore tutti i giorni della settimana). Contattando la Polizia Locale sarà possibile attivare il Pronto intervento sociale negli orari festivi e di chiusura degli uffici.

Sempre in tema di mobilità, sul tavolo della giunta, nella seduta di oggi (mercoledì 29 novembre), la proposta di riduzione delle tariffe della sosta in occasione delle festività natalizie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

29 Novembre 2017

Commenti all'articolo

  • Vania

    2017/11/29 - 13:01

    Come nel 2015 quando la città è rimasta bloccata?

    Rispondi