il network

Mercoledì 21 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

In manette due specialisti dello scasso: addosso avevano ancora la refurtiva

Decisiva, per la cattura, la presenza dell'elicottero del Nucleo di Orio al Serio

In manette due specialisti dello scasso: addosso avevano ancora la refurtiva

CREMONA - Sono due albanesi con precedenti penali specifici, senza fissa dimora ma presumibilmente con base nel Milanese, i ladri arrestati ieri sera (lunedì 27 novembre) dai carabinieri tra via Fratelli Di Dio e via Castelleone: si tratta del 29enne Denis Bardhi e del 27enne Hoxrha Spartak. Specialisti dello scasso. Decisiva, per la cattura, la presenza dell'elicottero del Nucleo di Orio al Serio, il cui equipaggio, una volta scattato l'allarme, dall'alto ha individuato i banditi grazie ad un sofisticato sistema di osservazione. In particolare il 'palo', Bardhi, rimasto in strada. A seguire, tutte le pattuglie disponibili del nucleo operativo e radiomobile della compagnia si sono mobilitate: quartiere blindato e passato al setaccio. E per i banditi, che pure hanno tentato il tutto per tutto scappando in direzioni opposte, non c'è stato scampo: presi e arrestati dopo un inseguimento di 600 metri. Addosso avevano ancora la refurtiva: soldi, orologi e gioielli appena rubati in un appartamento. Sequestrati anche guanti e arnesi da scasso. "E' stato come un film", raccontano alcuni dei residenti che hanno assistito all'operazione. "Il segno di un presenza che abbiamo incrementato proprio per contrastare i reati predatori e che sta dando buoni frutti", ha commentato stamattina (martedì 28) il maggiore Rocco Papaleo, comandante della Compagnia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

28 Novembre 2017

Commenti all'articolo

  • They

    2017/11/29 - 06:06

    Perché non rimandarli in Albania a calci?!?!?

    Rispondi

  • Fabio

    2017/11/29 - 06:06

    Bravi i Carabinieri, ma la domanda sorge spontanea: resteranno i due in carcere o verranno messi ai domiciliari che, per loro, vuol dire andarsene tranquillamente in giro magari a compiere qualche altro furto?

    Rispondi

  • Rodolfo

    2017/11/28 - 20:08

    Bravissimi e complimenti. Grande operazione.

    Rispondi

  • la talpa

    2017/11/28 - 16:04

    La talpa Complimenti e ringraziamenti a tutte le forze dell'ordine.....Questi interventi ci danno un po' di sicurezza......

    Rispondi

  • mauro

    2017/11/28 - 12:12

    BRAVI CARABINIERI . Speriamo in leggi e provvedimenti severi che diano continuità ad uno sforzo cosi massiccio delle forze dell'ordine. fa male leggere che in alcuni casi vengono rimessi in libertà con obbligo di lasciare il territorio.. comunque questa è la strada giusta.

    Rispondi