il network

Giovedì 13 Dicembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. QUARTIERE PO

Individuati oggetti da scasso, polizia sulle tracce dei ladri

Era già stato arrestato un 50enne cileno dopo un rocambolesco inseguimento

Individuati oggetti da scasso, polizia sulle tracce dei ladri

Gli oggetti sequestrati

CREMONA - Nei giorni scorsi, la Polizia ha arrestato un 50enne cileno, dopo un rocambolesco inseguimento scavalcando le recinzioni tra i condomini del quartiere Po di Cremona, con l’accusa di tentato furto in abitazione. L’uomo con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, era stato avvistato da un residente mentre, insieme ad altri due complici, si aggirava per i pianerottoli di un condominio di via Ticino. Insospettito, il residente ha avvertito la centrale operativa della Polizia che, tenendosi in costante contatto con lui, ha potuto seguire i movimenti dei tre uomini e intanto diramare l’avviso alle unità della Squadra Volanti della Questura di Cremona. Addosso al cileno sono stati trovati oggetti atti allo scasso come un cacciavite, e poi guanti e una torcia elettrica. Lo straniero è stato tradotto a Cà del Ferro a disposizione dell’autorità di giudiziaria, mentre degli altri due soggetti erano state perse le tracce.
Nella mattinata successiva la zona teatro degli eventi è stata letteralmente setacciata, sia per effettuare un più meticoloso sopralluogo , con la luce del giorno, sia per la ricerca di elementi per dare un nome ai complici.
Nel corso di tali attività sono stati rinvenuti due zaini, contenenti elementi utili al prosieguo delle indagini (cacciaviti, guanti, corde arpionate ) ed attualmente al vaglio ed esame degli uomini della Polizia Scientifica. Non si escludono sviluppi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

28 Novembre 2017

Commenti all'articolo

  • Corrado

    2017/11/28 - 15:03

    Globalizzazione a delinquere..... Ormai siamo diventati come l'agnello sacrificale. Benvenuti a Buonismolandia! (si può dire o il governo mi perseguiterà?). Cordialmente.

    Rispondi

  • vittorio

    2017/11/28 - 12:12

    Ormai è globale la notizia che in Italia è sufficiente non avere scrupoli e puoi fare quello che vuoi .

    Rispondi