il network

Martedì 12 Dicembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Contro la violenza sulle donne, ecco tutte le iniziative

Il 25 novembre si celebra la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne

Contro la violenza sulle donne, ecco tutte le iniziative

CREMONA - Il 25 novembre ricorre la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne, un appuntamento importante nell'ambito del quale il Comune di Cremona sostiene ed organizza diverse iniziative diffuse in tutta la città con l'intento di promuovere una cultura del rispetto delle donne. Ecco il programma.

  • Dal 21 Novembre al 10 Dicembre  1522. Un numero contro la violenza. Promozione del numero verde antiviolenza 1522, striscione pubblicitario a Cremona in Via Monteverdi. A cura di Soroptimist International d'Italia
  • 22 Novembre Ore 17.30 - Sala Forum - Via Speciano, 2 “Donne migranti - sotto lo stesso cielo”. Incontro pubblico con Tina Maffezzoni – operatrice umanitaria Medici Senza Frontiere, Pinuccia Meazza - Fondazione Madre Rosa Gozzoli, Nicoletta D'Oria Colonna - Centro Donne Caritas, tre donne cremonesi che quotidianamente e nel silenzio lavorano per i diritti delle donne migranti e ascoltano dalle loro voci le storie, i drammi e le speranze di chi getta una vita alle spalle per
    cercarne una migliore. A cura di Associazione Donne Senza Frontiere, Associazione A.I.D.A., Rete Donne Cremona,
    Tavola della Pace di Cremona. Con l'adesione di Simona Pasquali, Presidente del Consiglio, Rosita Viola, Assessore alle Pari Opportunità.
  • 25 Novembre Ore 9.00/13.00 - Largo Paolo Sarpi, Cremona. “Panchina rossa”. La mattina del 25 Novembre un gruppo di studenti, che da anni collaborano con A.I.D.A.onlus, si riunirà nei giardini di Largo Paolo Sarpi e darà vita a un’installazione, durante la quale verrà dipinta di rosso una panchina – messa a disposizione dall’Amministrazione Comunale. Su di essa sarà riportata una scritta di denuncia del fenomeno. Nel frattempo saranno eseguite delle letture a
    tema. Un gruppo di ragazzi, inoltre, distribuirà materiale informativo sul tema della violenza di genere e darà indicazioni nel merito. A conclusione della performance saranno letti i nomi delle vittime di femminicidio di quest’anno. A cura di A.I.D.A. Onlus Cremona
  • 25 Novembre 2017 Galleria XXV Aprile. Clementine antiviolenza in memoria di Fabiana e tutte le altre donne. In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, Confagricoltura Donna Lombardia e A.I.D.A. onlus, saranno presenti in Galleria XXV Aprile con le clementine offerte dalle imprenditrici di Confagricoltura Donna Lombardia. Sarà possibile acquistare le clementine per sostenere i centri antiviolenza. A cura di Confagricoltura Donna Lombardia in collaborazione con A.I.D.A. onlus
  • 25 Novembre 2017 Ore 16.15 – Piazza del Comune – Cremona 'INSIEME CONTRO LA VIOLENZA'. Nell'ambito della Festa del Torrone si prevede un intervento dal palco delle associazioni cittadine e dei rappresentanti dell'Amministrazione Comunale per sensibilizzare sul tema della violenza contro le donne. A conclusione, saranno lanciati simbolicamente dei palloncini rossi e distribuito materiale informativo. A cura di Comune di Cremona, SGP Eventi, Rete Donne Cremona
  • 25 Novembre 2017 Ore 20.45 – Casa di Nostra Signora - Via Ettore Sacchi, 15. “A proposito di donne”. Sarà proposto un estratto dello spettacolo che racconta le storie meravigliose di donne che hanno insegnato al mondo. Ingresso libero e gratuito. A cura di Caritas Cremonese – Diocesi di Cremona
  • 25 Novembre 2017 Ore 20.30 – Teatro A. Ponchielli – Corso Vittorio Emanuele II, 52. In occasione conferenza danzata sulla poetica, la tecnica, la creatività di Pina Bausch “MOVING WITH PINA” di e con Cristiana Morganti, sarà distribuito materiale informativo per la prevenzione ed il contrasto della violenza contro le donne. A cura di Rete Donne Cremona
  • 29 Novembre 2017 Ore 18.00 – Palazzo Vidoni – Sala Guerrini - Via Manzoni, 2. “Violenza contro le donne – contrasto e prevenzione”. Intervengono: Dott.ssa Alessandra Kustermann – Direttore UOC PS Fondazione IRCCS CA'. Grande Ospedale Maggiore Policlinico; Dott.ssa Barbara Giussy – Dirigente medico, ginecologa Fondazione IRCCS CA' Grande Ospedale Maggiore Policlinico; Dott.ssa Federica Facchin, Dottore di Ricerca in Psicologia, psicoterapeuta, docente presso l'Università Cattolica di Milano Avv. Uliana Garoli – Presidente Comitato Pari Opportunità. A cura di Soroptimist International d'Italia in collaborazione con il Comitato Pari Opportunità dell'Ordine Avvocati di Cremona
  • 30 Novembre 2017 Ore 15.00 – Palazzo Comunale – Salone dei Quadri – Piazza del Comune Posto occupato in Consiglio Comunale, un gesto concreto dedicato a tutte le donne vittime di violenza. Ciascuna di quelle donne, prima che un marito, un ex, un amante, uno sconosciuto decidesse di porre fine alla sua vita, occupava un posto a teatro, sul tram, a scuola, in metropolitana, nella società. Un posto simbolicamente riservato a loro, affinché la quotidianità non
    lo sommerga e le dimentichi. A cura della Presidente del Consiglio del Comune di Cremona. 
  • Concorso I.R.I.S.- Io Rompo Il Silenzio A.I.D.A. in collaborazione con il giovane team di studenti collaboratori e i rappresentanti d’Istituto del Liceo Classico ‘D. Manin’ di Cremona indice il Concorso I.R.I.S. - Io Rompo Il Silenzio, giunto quest’anno alla 4^ edizione. Il concorso è aperto a tutti gli alunni frequentanti la classe terza, quarta e quinta della Scuola Secondaria di Secondo Grado di Cremona e Provincia e si articola in 4 sezioni di espressività artistica sul tema della violenza contro le donne. Gli elaborati vincitori saranno pubblicati il 3 Marzo 2018 sulla pagina facebook del Concorso (IRIS – Io Rompo Il Silenzio), sul sito (http://www.aidaonluscremona.it/) e sulla pagina facebook (AIDA Onlus - Associazione Incontro Donne Antiviolenza) di A.I.D.A e sul sito del Liceo Classico 'D. Manin' (http://liceomanin-cr.gov.it/).

La violenza contro le donne esiste, è diffusa e nonostante anni di impegno e di crescente attenzione non appare affatto in diminuzione. Le donne sono vittime di brutali ed efferate forme di violenza nella quotidianità e soprattutto nelle relazioni più intime. Un aspetto inquietante della violenza che ci deve interrogare a più livelli. E' fondamentale acquisire conoscenze e competenze per riconoscere il paradigma della differenza di genere e la violenza contro le donne come un fenomeno socio-culturale ed una violazione dei diritti umani. In provincia è attiva da tempo una rete territoriale, di cui è capofila operativo il Comune di Cremona, costituita da istituzioni, servizi e associazioni di volontariato, che accoglie, ascolta, orienta, sostiene e cura le donne vittime di violenza. Ma non basta. La violenza di genere colpisce le donne ma è agita dagli uomini. Molti di loro hanno già preso la parola pubblicamente assumendo direttamente il problema e impegni concreti.

"E' necessaria una mobilitazione maschile - dichiara l'assessore Rosita Viola - quest'anno la rete territoriale ha aperto un nuovo fronte di impegno. Nei giorni scorsi si è tenuto un importante appuntamento formativo, il convegno 'Accompagnamento al cambiamento degli uomini maltrattanti: prospettive di intervento', organizzato da ATS Valpadana in stretta collaborazione e con il patrocinio del Comune di Cremona, del Comune di Mantova, della Prefettura di Cremona. Un passaggio significativo che ha posto al centro chi agisce la violenza e la sua presa in carico. E' necessario raddoppiare l'impegno, uomini e donne, insieme contro la violenza si può".  Qui di seguito il programma dettagliato delle iniziative in città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

21 Novembre 2017