il network

Mercoledì 26 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Festa del Torrone, invasione: città viva, allegra e colorata

Folla immensa domenica 19 novembre all'ombra del Torrazzo

Festa del Torrone, invasione: città viva, allegra e colorata

CREMONA - Una vera e propria invasione: una folla immensa ha sommerso la Festa del Torrone, domenica 19 novembre, nella giornata clou del primo fine settimana. Cremona 'irriconoscibile': viva, allegra, colorata, ‘incasinata’ il giusto. E nel ventesimo della kermesse più dolce dell’anno — da dieci anni in mano a Stefano Pelliciardi di SGP —, i primi numeri: 4.500 sono stati gli ingressi a palazzo comunale, 254 i camper parcheggiati alle piscine, 80 i gruppi organizzati provenienti da Toscana, Marche, Veneto, Lombardia Piemonte ed Emilia Romagna. Giapponesi e spagnoli i due gruppi stranieri. I pullman parcheggiati a Foro Boario erano 82. Gli afflussi allo Iat sono stati circa 3.000. I biglietti staccati al Museo del Violino, audizioni incluse, 1.086 ieri e 610 sabato. Hanno visitato la mostra Il Genovesino 500 persone. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

19 Novembre 2017

Commenti all'articolo

  • Andrea

    2017/11/19 - 20:08

    Si, irriconoscbile, viva, allegra, colorata, incasinata....oggi....da domani si torna al solito deserto....

    Rispondi