il network

Lunedì 24 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Insulti in codice alla polizia, daspo a 11 ultrà della Juve: tra loro un 22enne cremonese

Striscione esposto durante Juventus-Lazio del 14 ottobre

Insulti in codice alla polizia, daspo a 11 ultrà della Juve: tra loro un 22enne cremonese

TORINO - Per insultare la polizia avevano escogitato un codice cifrato per ottenere il riferimento ad Acab, il celebre acronimo inglese (all cops are bastard). E' l'accusa mossa a undici ultrà juventini del gruppo Viking, colpiti da daspo di 4 e 5 anni dopo l’indagine della Digos di Torino. Tra loro c'è anche un 22enne di Cremona.

Gli investigatori hanno scoperto che nel settore della curva occupata dai Viking, durante Juventus-Lazio del 14 ottobre, erano stati esposti tre scampoli di stoffa bianca, 3 metri per 1, che, accostati, formavano la dicitura: 'Settore: 1 Fila: 3 Posto: 12'. Un rebus, in apparenza, che la Digos ha risolto scoprendo che il codice 1312 corrispondeva ad A.C.A.B. (A=1, C=3, A=1, B=2).

Gli 11 ultrà individuati sono stati denunciati per violazione del divieto di introdurre o esporre striscioni e cartelli che incitino alla violenza o che contengano ingiurie o minacce. Sono B.I. di Bologna, 39 anni, G.M., 27, di Milano, B.M., 26, di Forlì, B.R., 22, di Cremona, L.A., 50, di Grosseto, P.M. e A.E, entrambi ventenni di Firenze, S.S., 25, di Milano, D.R.P.. 28, e I.N., 32, di Chieti, e C.L., 38, di Campobasso

17 Novembre 2017

Commenti all'articolo

  • cristian

    2017/11/18 - 13:01

    A Cremona si tifa SOLO CREMONESE !! Le strisciate non c'entrano un cazzo! Sbaraini Cristian

    Rispondi

  • renzo

    2017/11/18 - 07:07

    Se è veramente così, una sola parola: Deficienti!

    Rispondi