il network

Martedì 20 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Il rogo di via Giuseppina, rientrate tre famiglie

Lavori in corso per la messa in sicurezza del solaio. Distrutte le soffitte. Ancora inagibili tre appartamenti dell’ultimo piano

Il rogo di via Giuseppina, rientrate tre famiglie

L’accesso al quarto piano è ancora interdetto

CREMONA - Sono rientrati a casa gli inquilini dei tre appartamenti al terzo piano della palazzina di via Giuseppina 21, dove alla fine di ottobre è divampato un incendio che ha divorato il tetto. Per tre famiglie è cessata l’emergenza, ma devono restare ancora fuori di casa le persone che occupavano altri tre alloggi al quarto piano. Si tratta degli appartamenti che hanno subito i danni peggiori, provocati dal fuoco, ma anche dall’acqua che i pompieri hanno dovuto impiegare per domare le fiamme. L’incendio è divampato nel sottotetto mentre gli operai di una ditta erano al lavoro per ripristinare l’isolamento. Intanto, sono in corso i lavori per la messa in sicurezza del solaio e la pulizia del sottotetto, affidati all’impresa Isol coperture, di Brescia. L’incendio, infatti, ha distrutto le soffitte con quello che gli inquilini vi avevano riposto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

10 Novembre 2017