il network

Mercoledì 14 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Al Museo del Cambonino c'è 'La Stazione del libro'

Grazie alla donazione di Gabriella Bona: un centinaio di libri tra romanzi, racconti e saggi, titoli di ultima uscita e di autori nazionali ed internazionali di fama

Al Museo del Cambonino c'è 'La Stazione del libro'

Gabriella Bona alla Stazione del libro

CREMONA - All’interno del Museo della civiltà contadina “Il Cambonino Vecchio” è nata la Stazione del Libro, un servizio di libero prestito di libri rivolto soprattutto ai residenti del quartiere. L’idea di realizzare questo nuovo servizio ha preso corpo quando Gabriella Bona, eporediese di nascita e cremonese di adozione, divenuta abituale frequentatrice della attività promosse e organizzate dal Museo al Cambonino, ha iniziato a portarvi i libri da lei acquistati, letti e considerati meritevoli di essere messi a disposizione di chi, come lei, ama la lettura.

“Abito a Cremona da un anno e mezzo e mi sono subito innamorata di questo quartiere. Sono una grande lettrice, e con il passare del tempo mi sono accorta che ero passata da una fase di innamoramento nei confronti dei miei libri, vederli tutti intorno a me, a una fase di amore per i libri. E’ così che ci si mette nella logica del dono”. Così Gabriella Bona motiva la sua scelta di regalare, con la regolarità che corrisponde ai suoi tempi di lettura, libri da custodire al Museo Cambonino. La donazione di Gabriella oggi conta circa un centinaio di libri tra romanzi, racconti e saggi, titoli di ultima uscita e di autori nazionali ed internazionali di fama.

La Stazione del Libro del Museo Cambonino è fruibile negli orari di apertura al pubblico del Museo dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Novembre 2017