il network

Sabato 17 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Dal ‘Manin’ a La 7, faccia a faccia col ministro

Lo studente 18enne cremonese Galletti in Tv con Fedeli, titolare dell’Istruzione, sui temi di alternanza scuola lavoro, giovani che vanno all'estero e smartphone in classe

Dal ‘Manin’ a La 7, faccia a faccia col ministro

CREMONA - Lo studente del Manin. Il ministro dell’Istruzione. Prima qualche battuta e un selfie fuori scena. Poi il faccia a faccia davanti alle telecamere di Tagadà (La7) mediato da Tiziana Panella. Un pomeriggio da protagonista, quello di venerdì 3 novembre, per Enrico Galletti, il 18enne cremonese, all’ultimo anno del liceo.

Dopo aver brevemente ripercorso l'episodio recentemente accaduto in una scuole del Modenese (un cestino scagliato da uno studente addosso ad una insegnante seduta alla cattedra), è stata la volta delle domande fatte da Galletti al titolare dell’Istruzone. La prima sull’alternanza scuola lavoro, poi sugli smartphone in classe e infine sulle motivazioni che spingono i giovani a lasciare l’Italia, per motivi di studio o di lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

03 Novembre 2017