il network

Giovedì 15 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Giulio Iacchetti, un archetto per amico

Il pluripremiato designer di Castelleone ha un nuovo progetto: smuovere le acque della liuteria

Giulio Iacchetti, un archetto per amico

Giulio Iacchetti (al centro) con alcuni collaboratori

CREMONA - Giulio Iacchetti, natali a Castelleone, vita e lavoro a Milano, di professione fa il designer. Firma per i più importanti brand del settore — fra cui Alessi, Artemide, Ceramiche Refin, Danese, Fontana Arte, Foscarini, Moleskine — vinto molti premi prestigiosi, esposto in mostre personali, dato credito ai laboratori artigiani con i quali, sotto il nome di Internoitaliano, firma e produce arredi e complementi. Fra un progetto e l’altro coltiva un sogno: creare ‘qualcosa’ con Cremona, che considera a tutti gli effetti la sua città di riferimento. Un ‘qualcosa’ che ha a che fare con la musica, o meglio con la liuteria. Mercoledì 25 ottobre Iacchetti è stato ospite del giornale La Provincia. «Da sempre ho desiderato che avvenisse qualcosa di bello fra me e la mia città, in questi anni ho cercato di costruire una rete di relazioni per fare progetti, creare qualcosa insieme con la mia città. Incontrerò per questo il sindaco Gianluca Galimberti, che ho già avuto occasione di conosce in passato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

26 Ottobre 2017