il network

Venerdì 16 Novembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Emergenza smog, sono 13 i giorni avvelenati consecutivi

Concentrazione di polveri sottili: domenica 22 ottobre in piazza Cadorna registrati 123 microgrammi al metro cubo contro il limite di allarme fissato a 50 microgrammi

Emergenza smog,  sono 13 i giorni avvelenati continuativi

CREMONA - Giorni avvelenati: 13. Uno dietro l'altro. Compresa la domenica 22 ottobre: senza sorprese, lo ha certificato Arpa Lombardia lunedì 23 ottobre, pubblicando sul proprio sito, alla voce 'qualità dell'aria', il dato relativo alla concentrazione di polveri sottili di domenica 22, in piazza Cadorna pari a 123 microgrammi al metro cubo contro il limite di allarme fissato a 50 microgrammi. E ora è tempo di verifica: sulla base della situazione e delle previsioni dei prossimi giorni, il Comune deciderà se mantenere - come è probabilissimo - o meno - improbabile - le misure di contrasto allo smog previste dal secondo livello del piano regionale. Contemplano limitazioni per le autovetture private di classe emissiva almeno Euro 4 diesel in ambito urbano dalle 8.30 alle 18.30, per i veicoli commerciali almeno Euro 3 diesel dalle 8.30 alle 18.30 e per gli Euro 4 diesel dalle 8.30 alle 12.30. Proibito per tutti sostare a lungo con il motore acceso. È poi vietato l’utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa e ogni tipo di combustione all’aperto. Limiti anche per le temperature medie: massimo 19 gradi (con tolleranza di 2 gradi) nelle abitazioni e negli esercizi commerciali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

23 Ottobre 2017

Commenti all'articolo

  • angelo

    2017/10/24 - 14:02

    ma sì tanto... che le province di cremona e mantova siano da ANNI al quarto posto NEL MONDO tra le più inquinate ... tanto i nostri governanti continuano a fare G7 G8 G1000002 e rimandano... rimandano... rimandano... non sta bene dire parolacce e quindi mi limito a pensarle

    Rispondi