il network

Domenica 23 Settembre 2018

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Romolo, indagini della polizia

E' certo che la causa della morte del guaritore sia un ictus, ma la questura indaga perché dalla cascina manca un portafoglio, la porta sul retro era aperta e il cancello chiuso da un lucchetto diverso dal solito

Romolo, indagini della polizia

CREMONA - In una stanza manca il portafoglio con dentro la pensione da poco ritirata. Mancano i soldi che teneva nella tasca dei pantaloni. E poi la porta sul retro della cascina era aperta, mentre il cancello era chiuso con un lucchetto diverso da quello che era solito usare. L'unica certezza è che ad uccidere il guaritore Romolo Crotti sia stato l'ictus che lo ha colpito venerdì sera nella sua cascina, tuttora sotto sequestro.

La squadra mobile sta indagando per cercare di capire che cosa possa essere accaduto tra le 17.30 di venerdì, quando la nuora lo ha salutato, alla mattina del sabato, quando i familiari hanno rinvenuto Romolo in coma, sul pavimento della sua abitazione. L'indagine non è facile, perché troppe ore sono trascorse dal momento del ritrovamento. In quella stanza ci sono entrati i familiari, i soccorritori: è stata insomma 'inquinata'.

Intanto, la famiglia si è affidata all'avvocato Elena Monticelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

19 Ottobre 2017