il network

Venerdì 17 Novembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Addio a Romolo, il guaritore si è spento in ospedale

Era ricoverato al Maggiore da sabato 14 ottobre, migliaia di cremonesi sono passati dalla cascina del Boschetto per risolvere problemi di natura muscolare e articolare

Trovato a terra in casa, Romolo in prognosi riservata

CREMONA - E' morto in ospedale, dove si trovava da sabato 14 ottobre, il guaritore Romolo Crotti. Il 92enne era stato trovato a terra dai propri famigliari all'interno dellapropria cascina del Boschetto, un luogo ben conosciuto da tutti i cremonesi che lì si recavano per trovare sollievo da problemi di natura muscolare e articolare.

Romolo, secondo quanto emerso, sarebbe stato colpito da una emorragia cerebrale provocata da una ischemia nella notte tra il 13 e il 14 ottobre. A trovarlo nella propria casa, semi accasciato, le mani appese a uno stenditoio, un taglio al volto, privo di conoscenza, era stato il figlio, che aveva subito allertato i sanitari e la polizia. Rispetto ad una iniziale ipotesi di rapina - una voce circolata nel corso di sabato - la questura aveva subito chiarito che mancavano riscontri. Non erano stati rilevati segni di effrazione. Accertamenti sono comunque in corso.

Sui social network, in tantissimi, hanno già espresso il proprio cordoglio. Per decenni, infatti, migliaia di cremonesi si sono rivolti a Romolo per curare tendiniti, mal di schiena, contratture, distorsioni ed altre patologie. Lui ha sempre messo a disposizione le proprie doti innate di guaritore. Tutto senza mai pretendere denaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

19 Ottobre 2017

Commenti all'articolo

  • vittorio

    2017/10/19 - 12:12

    Una perdita per tutti i Cremonesi !

    Rispondi