il network

Domenica 19 Novembre 2017

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Furti a La Golena, cameriere incastrato da banconote segnate

Il titolare del ristorante ha contrassegnato il denaro con una 'X' e ha fotocopiato tutto, l'incasso trovato nelle tasche del dipendente dai carabinieri

Furti a La Golena, dipendente incastrato da banconote segnate

CREMONA - Una crocetta sulle banconote precedentemente fotocopiate. Così, sei anni fa, il proprietario de ‘La Golena’, noto ristorante a Gerre de’ Caprioli, incastrò un suo dipendente, unico sospettato di rubare gli incassi. Lunedì 16 ottobre, al processo per furto aggravato a carico di Emanuele, l’ex dipendente per l’accusa infedele (è difeso dall’avvocato Silvia Farina), un carabiniere, teste del pm onorario Barbara Tagliafierro, ha raccontato come andarono le cose sei anni fa. I militari, chiamati dal titolare, hanno trovato le banconote 'segnate' nelle tasche del cameriere. Il giudice ha aggiornato il processo all’udienza del 29 gennaio prossimo per sentire gli ultimi testimoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

16 Ottobre 2017