il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


Autosilo al Foro Boario, secco no anche da Cna

Autosilo al Foro Boario, secco no anche da Cna

Panoramica del Foro Boario

CREMONA - Al coro di no per la creazione di un autosilo al posto del parcheggio gratuito del Foro Boario si aggiunge la voce della Cna. «L’attuale parcheggio dell’area ex Foro Boario rappresenta per la città il più importante parcheggio corona gratuito a servizio del centro storico e delle attività della zona circostante, ed è anche luogo di “scarico” dei turisti che arrivano a Cremona con pullman turistici e di sosta per i camper che affollano la nostra città in occasione di importanti eventi».
Gli artigiani sono preoccupati per l’eventuale perdita di gratuità dei posteggi. «Se nell’ipotesi di riqualificazione di tutta l’area che passa sotto il progetto di Cremona city hub è prevista la dismissione dell’attuale parcheggio e la costruzione di un parcheggio sotterraneo con la prevedibile perdita di gratuità, la Cna di Cremona ritiene che si determini un elemento negativo per la fruibilità della città. Non si tratta solo di una situazione contingente, legata alla situazione di difficoltà generale, ma dell’idea di fondo di accoglienza e di agibilità della città. Se pare giustificabile il pagamento della sosta nei parcheggi in centro storico e nelle strade limitrofe, risulta che le principali aree di sosta, oltre le porte della città, siano tutte gratuite».
Cna pone anche la questione di evitare che i veicoli girino inutilmente per la città alla ricerca di un parcheggio. «Quello del Foro Boario è il primo parcheggio che si incontra arrivando in città dall’autostrada e può evitare inutili giri viziosi alla ricerca di altre aree di sosta (con conseguente riduzione di emissioni dei gas di scarico). Per queste considerazioni la CNA di Cremona ritiene che il parcheggio dell’ex Foro Boario debba mantenere le attuali caratteristiche di funzionalità e di fruibilità gratuita».
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

12 Marzo 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000